Festival Con_vivere 2020: Nausicaa organizza incontro sul Diritto alla Salute, all’Educazione all’Ambiente e all’Inclusione. Prenotazioni online.

L’argomento di quest’anno del Festival Con_vivere è I DIRITTI e Nausicaa si è inserita in un simposio con prenotazione obbligatoria che si terrà sabato 12 settembre alle ore 18 in piazza d’Armi (presso il cortile antistante la Scuola Figlie di Gesù) con una scaletta che coprirà i seguenti argomenti:

Il diritto alla Salute, dove l’azienda ha un ruolo importante sul territorio grazie alle sue 7 farmacie comunali che operano in funzione della mission aziendale volta a fornire servizi gratuiti e di eccellenza al cittadino. Per l’occasione discuteremo i dati della recente campagna di screening gratuito sulle maculopatie “Occhio alla Vista” attraverso la testimonianza della dottoressa Roberta Sermattei (direttore della farmacia comunale “La Perla” di Bonascola) e presenteremo la nuova iniziativa gratuita “Occhio al Neo” per la ricerca del melanoma in collaborazione con il dottor Giovanni Bagnoni, primario dermatologia ASL Toscana Nordovest. Il dottor Bagnoni presenzierà come relatore illustrando i dati epidemiologici e le modalità educazionali di prevenzione primaria e secondaria legate all’insorgere di questa patologia che necessita di una diagnosi precoce per essere controllata. Le nostre farmacie comunali mirano perciò a diventare una vera e propria estensione dei servizi ospedalieri a tutto vantaggio della cittadinanza.

Il diritto alla salute passa dalla cura dell’ambiente: l’ing. Norberto Borzacca, dirigente servizio di Igiene Urbana di Nausicaa SpA, illustra il progetto di estensione del servizio di raccolta dei rifiuti porta a porta sul territorio, ponendo l’accento sulla collaborazione attiva a 360 gradi del cittadino e non tralasciando la responsabilità dell’azienda nel riconoscimento e nello sviluppo delle aree di miglioramento per una riuscita ottimale del servizio.

Il diritto all’educazione all’ambiente passa attraverso la scuola: Le nuove generazioni hanno bisogno di conoscere le problematiche attuali legate alla salute dell’ambiente attraverso un progetto scolastico che li educhi parlando il loro linguaggio e che li stimoli a fare la loro parte per un futuro migliore. The Different Project nasce per questo, e Giuseppe D’Aleo, responsabile della comunicazione aziendale, ce lo racconta mostrandoci le attività di coding (come attività di apprendimento moderno), di riciclo creativo e persino un videogame, che insegnano ai piccoli a rispettare l’ambiente che li circonda in maniera divertente.

Il diritto all’inclusione: la tutela dell’ambiente non conosce confini! Jonathan Lisci, psicologo e psicoterapeuta nonché coordinatore del Centro Anch’Io di Fossola, ci racconta l’impegno degli ospiti della struttura nel proporre attività di riciclo creativo sempre nuove basate sul networking locale, elevandosi ad esempi virtuosi nella tutela dell’ambiente.

PRENOTAZIONE ONLINE

Porta a porta: conclusa la rimozione delle isole ecologiche da Avenza

Carrara, 02/09/2020

Gli operatori di Nausicaa Spa concluderanno entro la giornata di oggi le operazioni di rimozione delle isole ecologiche nella zona storica di Avenza, dove lo scorso 1° luglio è stato avviato il servizio di raccolta differenziata porta a porta. I cittadini dunque hanno avuto quasi otto settimane di tempo per abituarsi al nuovo sistema e allenarsi alla differenziata, prima della rimozione dei cassonetti: «Si tratta di un passaggio molto importante – commenta il presidente di Nausicaa, Luca Cimino – per aumentare sempre più la qualità della raccolta dei rifiuti. La risposta dei cittadini all’introduzione del servizio è stata positiva, come dimostrano le percentuali di ritiro dei kit che superano l’80% in tutte le zone. Confidiamo che questo trend positivo prosegua anche a seguito della rimozione delle isole ecologiche».

L’auspicio di Nausicaa è che la scomparsa dei cassonetti contribuisca a stroncare il fenomeno dell’abbandono indiscriminato di rifiuti ingombranti che spesso avveniva proprio in quelle aree, creando discariche abusive. «Ricordo che per gli ingombranti i cittadini hanno a disposizione due servizi gratuiti:  il ritiro a domicilio o il conferimento alla Ricicleria di via Berneri» prosegue il presidente Cimino. Inoltre l’azienda ricorda che gli eventuali conferimenti fuori zona saranno oggetto di controlli e sanzionati.

Per quanto riguarda invece le procedure di differenziazione, i “neofiti” possono contare su Junker (scaricabile su dispositivi iOS e Android) una app che permette di  scansionare il codice a barre del prodotto o dell’imballaggio e ricevere suggerimenti su dove conferirli. Junker offrire inoltre la possibilità all’azienda e al Comune di comunicare direttamente molte altre informazioni: ubicazione dei punti di raccolta, percorsi, calendari del porta a porta, indicazioni per i rifiuti speciali, e quant’altro.

Nausicaa ricorda infine che il calendario della raccolta porta a porta, è scaricabile sul sito www.nausicaacarrara.it. E, per tutte le altre informazioni sui servizi, è possibile seguire la pagina Facebook Nausicaa Spa o chiamare il numero verde 800 015 821.

 

Bando di Concorso: Direttore tecnico di farmacia

Selezione Interna per titoli ed esami per la formazione di una graduatoria per la copertura di un posto di Direttore tecnico di farmacia a tempi pieno e indeterminato.

Maggiori dettagli: https://nausicaacarrara.portaletrasparenza.net/dettagli/concorsi/13/avviso-di-selezione-interna-per-titoli-ed-esami-per-la-formazione-di-una-graduatoria-per-la-copertura-di-un-posto-di-direttore-tecnico-di-farmacia-a-tempi-pieno-e-indeterminato.html

Porta a porta, inizia la distribuzione kit per Fossola, Fabbrica e Stabbio

Carrara, 11/08/2020 – Inizieranno domani, mercoledì 12 agosto, le consegne dei kit per la raccolta differenziata porta a porta per le zone di Fossola, Fabbrica e Stabbio. Nella sede di Nausicaa Spa, in viale Zaccagna, saranno attivate le operazioni di distribuzione di mastelli, sacchetti e calendario per le tre località che interesseranno circa 2.200 persone. I cittadini dovranno presentarsi in azienda, muniti della lettera di convocazione e in base al calendario indicato dal lunedì al venerdì dalle 8 alle 13 e dalle 15.30 alle 18.30 fino al prossimo 17 agosto. Il servizio di raccolta sarà avviato dal 20 agosto. Nausicaa ricorda ai residenti che il ritiro del kit è consentito all’intestatario della bolletta Tari o, in alternativa, ad altro residente munito di delega.

«Il ritiro del kit – spiegano dalla multiservizi – è una fase molto importante, visto che nei giorni successivi all’avvio del porta a porta le isole ecologiche saranno rimosse, come già accaduto nella zona di Avenza storica e Battilana, e il rischio, per chi non ritira il kit, è quello di incorrere nel disagio di restare senza possibilità di conferire».

Intanto si sono concluse con successo le operazioni di distribuzione dei kit per le zone di Bonascola, Pontecimato, Corvenale e Ficola, dove il servizio è iniziato ieri, 10 agosto. Nausicaa ricorda infine che, per tutte le informazioni sul porta a porta, è possibile visitare il sito www.nausicaacarrara.it, seguire la pagina Facebook Nausicaa Spa o chiamare il numero verde 800 015 821.

Discariche abusive, Nausicaa: senza la collaborazione dei cittadini, nostro lavoro meno efficace

 

 

Carrara, 01/08/2020 – «La rimozione dei rifiuti abbandonati impropriamente causa all’azienda pubblica (e quindi alla collettività) un costo di poco inferiore al mezzo milione di euro l’anno. Considerando che le discariche abusive non si formano da sole, basterebbe un po’ più di civilità da parte degli utenti, per annullare quel costo e mostrare più rispetto verso gli altri e l’ambiente». È l’incipit della risposta che arriva da Nausicaa Spa a seguito di una serie di articoli di stampa dedicati alle numerose discariche abusive rilevate nei giorni scorsi sul territorio.

Secondo la multiservizi, infatti, di fronte all’inciviltà l’impegno dell’azienda corre il rischio di non risultare efficace. «Chi abbandona i rifiuti compie un gesto di grande inciviltà e danneggia l’ambiente» spiegano da Nausicaa, invitando chi rileva discariche abusive a segnalarle attraverso i canali che la spa ha messo a disposizione dei cittadini: Numero verde, mail e Junker.

«La rimozione delle discariche abusive – precisano dall’azienda – non è un servizio accorpabile alla normale raccolta dei rifiuti. In sostanza, quando viene effettuato un giro di raccolta (ad esempio quello della carta), l’operatore in servizio non può rimuovere altri tipi di rifiuti. La legge non consente di prelevare assieme frazioni di natura diversa e in particolare gli ingombranti. Questi, peraltro, nelle isole ecologiche non dovrebbero esserci anche perché Nausicaa ha un servizio dedicato e gratuito».

Da viale Zaccagna ricordano che per la pulizia delle piazzole e dei cumuli dei rifiuti attorno alle isole ecologiche servono interventi appositi, eseguiti da Nausicaa con regolarità. «Noi facciamo la nostra parte ma se nel giro di poche ore, le isole ecologiche vengono nuovamente sommerse di rifiuti, spesso abbandonati fuori dai contenitori stradali ancora mezzi vuoti, allora siamo chiamati a una sfida impari. È  quello che è accaduto nelle scorse settimane davanti alla Ricicleria: nel giro di poche ore abbiamo rimosso una grande mole di materiale salvo trovarci, la mattina seguente, davanti alla stessa scena».

Porta a porta, via i cassonetti da Grotta e Battilana. Inizia la distribuzione kit per Bonascola, Pontecimato, Corvenale e Ficola

Carrara, 31/07/2020 – Sono iniziate ad Avenza-Grotta e Battilana le operazioni di rimozione delle isole ecologiche che lunedì non saranno più presenti. Nelle due frazioni, infatti, lo scorso 1° luglio è stato avviato il servizio di raccolta differenziata porta a porta. I cassonetti erano stati mantenuti per alcune settimane prima della loro rimozione per consentire ai cittadini di abituarsi al nuovo sistema.

 

Intanto, dopo il termine della consegna dei kit per le zone di Nazzano, Sant’Antonio, Perticata e Melara, nella sede di Nausicaa in viale Zaccagna, sono state attivate le operazioni di distribuzione di mastelli, sacchetti e calendario per le zone di Bonascola, Pontecimato, Corvenale e Ficola che interesseranno circa 6500 persone. I cittadini dovranno presentarsi in azienda, muniti della lettera di convocazione e in base al calendario indicato dal lunedì al venerdì dalle 8 alle 13 e dalle 15.30 alle 18.30 e il sabato dalle 8 alle 13 fino al prossimo 8 agosto. Il servizio di raccolta sarà avviato dal 10 agosto. Nausicaa ricorda ai residenti che il ritiro del kit è consentito all’intestatario della bolletta Tari o, in alternativa, ad altro residente munito di delega.

 

«Il ritiro del kit – spiegano dalla multiservizi – è una fase molto importante, visto che nei giorni successivi all’avvio del porta a porta le isole ecologiche saranno rimosse, come sta accadendo oggi nella zona del primo lotto, e il rischio, per chi non ritira il kit, è quello di incorrere nel disagio di restare senza possibilità di conferire».

 

Nausicaa ricorda infine che, per tutte le informazioni sul porta a porta, è possibile visitare il sito www.nausicaacarrara.it, seguire la pagina Facebook Nausicaa Spa o chiamare il numero verde 800 015 821.

 

 

 

Osteoporosi e prevenzione fratture, controlli gratuiti alla farmacia “Paradiso”

Carrara, 26/07/2020 – Per combattere l’osteoporosi e prevenire le fratture in modo più efficace è necessaria un’attenta strategia di prevenzione e per questo Nausicaa Spa, in collaborazione con Zentiva, ha organizzato per martedì 28 luglio alla farmacia comunale “Paradiso” di Marina di Carrara una giornata di visite gratuite per la salute delle ossa, il “Densi Check”, il controllo della densità ossea.

Il controllo avverrà attraverso l’ultrasonometria ossea quantitativa, una tecnica diagnostica che si basa sulla trasmissione di onde ad alta frequenza a livello del calcagno, zona sensibile ai cambiamenti di natura fisiologica e perché rispecchia l’insieme del metabolismo osseo, risultando perciò efficace nella predizione delle fratture osteoporotiche, in particolare a livello dell’anca.

Per prenotare il controllo gratuito, che si svolgerà nell’orario 9.00-13.00 e 15.30-20.30 di martedì 28 luglio, è necessaria la prenotazione al numero 0585 785702 o recandosi direttamente alla farmacia in via Felice Cavallotti, 58.

Le analisi del sangue? Da oggi anche nelle farmacie di Nausicaa

 

Carrara, 24/07/2020 – Le analisi del sangue? Da oggi a Carrara si possono effettuare anche in farmacia. Un altro servizio per la salute dei cittadini che si aggiunge ai molti che già forniscono le farmacie comunali di Nausicaa Spa. Si tratta dell’esame effettuato con l’apparecchio di ultima generazione Clini5, uno strumento digitale e innovativo per l’autoanalisi metabolica. Il servizio è molto più semplice delle classiche analisi del sangue e viene effettuato in pochi minuti, referto compreso.

 

«Il paziente – spiega la dottoressa Simonetta Pucciarelli della farmacia “Del Cavatore” – deve recarsi qui da noi a digiuno, gli viene prelevata una goccia di sangue da un dito che, successivamente, viene trasferita all’interno dell’apparecchio che inizierà a elaborare. L’utente può dunque recarsi a far colazione, terminata la quale può tornare in farmacia e ritirare i risultati».

 

«Queste analisi – prosegue la farmacista – permettono di effettuare in pochissimo tempo i test glicemia, colesterolo, emoglobina, antiossidanti e altri valori e quindi ci consentono di avere sotto controllo il rischio cardiovascolare. A questo proposito l’utente potrà anche scaricare sul proprio smartphone un’app attraverso la quale potremo rimanere in contatto e segnalargli altre giornate di controllo o la ripetizione di eventuali esami».

 

«Questa iniziativa – commenta il presidente di Nausicaa, Luca Cimino – conferma quanto le farmacie di Nausicaa stiano al passo coi tempi e forniscano servizi sempre più sofisticati e poco invasivi a favore della salute dei cittadini». Nausicaa ricorda che le farmacie che effettuano il servizio sono la “Cavatore” (con tutti i parametri) e la “Prada”, la “Perla” e la “Fiorillo” che invece analizzano i valori di base come mappa lipidica (trigliceridi Ldl e Hdl), colesterolo, glucosio ed emoglobina glicata

 

 

La Ricicleria di Avenza riapre al pubblico senza obbligo di prenotazione

Carrara, 23/07/2020 – La Ricicleria di Nausicaa Spa ha riaperto al pubblico senza necessità di prenotazione. Un altro passo che riporta alla normalità i servizi forniti dalla struttura di via Berneri ad Avenza aperta dal lunedì al sabato dalle 7 alle 12.30 e il martedì e giovedì anche dalle 16 alle 18. Inoltre – fa sapere la multiservizi del Comune di Carrara – per tutto il mese di agosto la Ricicleria resterà aperta solo la mattina.

La Ricicleria è un’area dedicata alla raccolta differenziata dove è possibile portare gratuitamente i propri rifiuti che per volume o tipologia non possono essere conferiti attraverso il servizio di raccolta differenziata porta a porta, ma anche plastica, carta, sfalci e potature, elettrodomestici. I piccoli elettrodomestici, i cosiddetti micro-Raee, invece possono essere conferiti nei contenitori posti all’esterno delle farmacie comunali. Alla Ricicleria possono accedere esclusivamente i residenti del Comune di Carrara in regola con il pagamento dei tributi, pertanto all’ingresso sarà necessario registrarsi presentando un documento di riconoscimento e l’attestato di pagamento Tari.

«La Ricicleria – commenta il presidente di Nausicaa, Luca Cimino – insieme a ai servizi gratuiti di ritiro a domicilio degli ingombranti sono tornati pienamente operativi, per questo diventa ancor più sbagliato abbandonare abusivamente gli ingombranti ai cassonetti o addirittura in zone di campagna. A questo proposito vogliamo ricordare che l’abbandono abusivo di rifiuti è un reato, ma soprattutto rappresenta un costo per la collettività. Quando qualcuno getta via il proprio rifiuto in modo errato, qualcun altro deve andare a raccoglierlo, ma con un costo che poi si riversa su tutti i cittadini. Lo scorso anno la rimozione delle discariche abusive, circa 1.500 tonnellate, ha prodotto costi vicini al mezzo milione di euro, giusto per far capire l’entità della cosa».

«Basterebbe solo un po’ più di attenzione per far sì che l’inciviltà di pochi non vada a gravare sulle tasche di tutti. Basta aver voglia di fare una telefonata al numero 0585 644312 dal lunedì al sabato dalle 8 alle 13 oppure prenotare il servizio attraverso il sito nausicaacarrara.it».

Nausicaa ricorda infine che con “rifiuti ingombranti” si intendono mobili, grandi elettrodomestici e oggetti di consumo voluminosi. Per qualsiasi dubbio riguardo il conferimento dei rifiuti: consultare il Rifiutario di Nausicaa presente sul sito internet oppure contattare il numero 0585/644311