raccolta_oli

Per oli esausti si intendono due tipologie di rifiuto.

Gli oli vegetali di uso domestico (per cucinare, friggere, ecc.) devono essere raccolti in contenitori (bottiglie, taniche, ecc.) ben chiusi per essere conferiti gratuitamente alla Ricicleria di via Berneri. Del servizio di Ricicleria non possono usufruire le utenze commerciali (ristoranti, friggitorie, mense, ecc.) che devono avvalersi, secondo quanto prescrive la legge, di ditte autorizzate all’espletamento del servizio di raccolta.

Gli oli sintetici per motori. Anche in questo caso i cittadini, limitatamente alle sole utenze domestiche, possono portare in contenitori ben chiusi i propri oli in Ricicleria.

Per le utenze commerciali (officine, elettrauto, ditte, ecc.) vige il medesimo obbligo di rivolgersi a ditte autorizzate alla raccolta e al trattamento.